News dell'Ente

 

Presentata la 50ª Mostra dell'Artigianato Artistico abruzzese

23.07.2020

C’è anche una formula rinnovata che consentirà di rendere visibile l’esposizione ai visitatori che non potranno arrivare in Abruzzo. L’Ente mostra dell’artigianato artistico abruzzese ha realizzato, infatti, anche un tour virtuale della rassegna che permetterà all’utente di visitare le stanze dedicate all’arte. Sarà attivato, inoltre, un sistema di E-commerce gestito dall’Ente per la vendita online dei manufatti. Un progetto di digitalizzazione che offre una valida alternativa alla mostra.
Con queste prime novità si svolta ieri, nella sede della Regione a Pescara, la presentazione della 50ª edizione della mostra. Alla presenza dell’assessore regionale Mauro Febbo, del presidente dell’ente Gianfranco Marsibilio, del sindaco di Guardiagrele Simone Dal Pozzo, dei curatori dell’esposizione Angelo Bucci e Pamela De Nardis, è stata illustrata la rassegna che si terrà dal 1° al 23 agosto nel Palazzo dell’artigianato, in via Roma 28 a Guardiagrele.
«Questo nuovo approccio permetterà alla mostra di avere un pubblico sempre più ampio e sarà di stimolo a visitare, fisicamente l’esposizione, Guardiagrele e l'Abruzzo», ha affermato Bucci, «quest’anno le stanze ospitano cinque artisti invitati a raccontare il loro punto di vista sul “Rapporto tra uomo e natura”. Inoltre saranno visitabili le tre installazioni “La seconda vita delle cose”, “Il mare di plastica” e “Majella Madre”. Vista l'importante data raggiunta, la mostra prevede, ad inizio del percorso espositivo, un omaggio all'arte orafa e agli artigiani storici. La prima sala, infatti, curata da Adriana Gandolfi, ospita un omaggio ai maestri orafi abruzzesi con opere che spaziano dall'arte ecclesiastica al decoro, dalla lavorazione a sbalzo alla filigrana tipica delle Presentose. La seconda stanza è dedicata ai pezzi storici di importanti artigiani realizzati tra la fine del 1800 e il 1970 come ceramiche, ferro battuto, capitelli in pietra, lavorazioni del legno e tessuti”
Come sottolinea il presidente dell’ente, Gianfranco Marsibilio, «l’obiettivo, oggi più che mai, è quello di dare valore all’impegno degli artigiani. Cinquanta edizioni sono una bella sfida, considerate le difficoltà di questo settore che, nonostante tutto, riesce a reinventarsi e ad andare avanti. Per gli artigiani, infatti, è importante uscire dalle botteghe, esporre il proprio saper fare, catturare l’attenzione di tante persone. La soddisfazione di questo cinquantenario è quella di essere riusciti ad assicurare una splendida rassegna che racchiude in sé le peculiarità degli artigiani abruzzesi, l’estro, la tradizione e la passione».
«Nonostante la pandemia e l’emergenza sanitaria ancora in corso», ha spiegato l’assessore Mauro Febbo, «gli organizzatori hanno voluto riproporre l’evento che, quest’anno peraltro taglierà un traguardo importante. Si tratta di una manifestazione che valorizza il nostro artigianato artistico e rappresenta quindi un volano straordinario per il settore».
La cerimonia di inaugurazione si terrà il 31 luglio, alle ore 18, in largo Pignatari. La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle ore 10,30 alle 12,30 e dalle ore 16,00 alle 23,00.

055084e8be1c51d4f48381c8cc56c949.jpg
Partners

ENTE MOSTRA DELL'ARTIGIANATO ARTISTICO ABRUZZESE

Via Roma, 28 - 66016 Guardiagrele (Ch) . tel. Fax 0871.83829

Partita Iva 01608580690 - C.F.: 80003140698

© 2018 Ente Mostra dell'Artigianato Artistico Abruzzese - Tutti i diritti riservati