Partners

ENTE MOSTRA DELL'ARTIGIANATO ARTISTICO ABRUZZESE

Via Roma, 28 - 66016 Guardiagrele (Ch) . tel. Fax 0871.83829

Partita Iva 01608580690 - C.F.: 80003140698

© 2018 Ente Mostra dell'Artigianato Artistico Abruzzese - Tutti i diritti riservati

Appuntamanto dal 1° al 28 agosto 2016 con la 46ª edizione della Mostra dell'Artigianato Artistico Abruzzese
 
La mostra dell'artigianato  quest'anno durerà 8 giorni in più
 

di MIrella Rapa - 23.06.2016

 

Torna il tradizionale appuntamento con la Mostra dell’Artigianato Artistico Abruzzese, quest’anno alla 46° edizione, presso il Palazzo dell’Artigianato di Guardiagrele dal 1 al 28 agosto.

Accanto alla consueta esposizione delle eccellenze artigiane della nostra regione, tra tradizione e innovazione, un ricco calendario di attività ed eventi di taglio regionale, nazionale ed internazionale volti a promuovere il valore storico, culturale, sociale ed economico dell’artigianato artistico abruzzese in tutte le sue forme espressive.

Studenti e professionisti, turisti e cittadini, appassionati di musica, poesia, teatro, letteratura, l’Ente Mostra intende coinvolgere tutti con concorsi, festival, laboratori, serate a tema.

L’annuale Concorso Nazionale per i settori dell’Artigianato Artistico prevede la realizzazione di un manufatto avente come tema “La Misericordia”, fulcro del Giubileo 2016.

Il progetto vincitore del 3° Concorso Nazionale Grafico Progettuale “AbruzzoArt” riservato agli alunni dei licei artistici statali verrà realizzato da un Maestro artigiano e assegnato in premio a tre illustri personaggi abruzzesi modelli esemplari per le nuove leve. Per quest’anno l’Ente Mostra ha selezionato il Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura Giovanni Legnini, il poeta e romanziere di fama internazionale Dante Marianacci e il disegnatore umorista, illustratore e grafico pubblicitario Lucio Trojano, vincitore di numerosi premi nazionali e internazionali. La premiazione è in programma il 28 agosto, in occasione della cerimonia di chiusura della Mostra.

La sezione “Pagine di storia” curerà l’esposizione di opere realizzate da una bottega storica abruzzese.

Artigitale, il Festival dell’Artigianato Digitale (20 e 21 agosto) ospiterà convegni, performance e laboratori incentrati sull’evoluzione tecnologica, in particolare il 3D, applicata all’artigianato per valorizzarlo anche a livello internazionale.

Anche in questa edizione sarà dato grande rilievo ai laboratori artigianali per giovani, sotto la direzione dei maestri artigiani, allo scopo di promuovere e tutelare l’artigianato artistico e mantenere vivo questo importante settore, espressione della tradizionale capacità creativa della terra d’Abruzzo. In questo ambito si inserisce il progetto “Porte Aperte” con gli ospiti della residenza riabilitativa psichiatrica dell’ospedale di Guardiagrele. Guidati da artisti artigiani, hanno svolto stage formativi sulla lavorazione di ceramica, vetro, uncinetto e maglia e pittura creativa e realizzato articoli che saranno esposti durante la Mostra.

Sono previste attività collaterali di musica, teatro e artigianato per integrare le diverse forme artistiche regionali valorizzando la cultura del territorio. L’inaugurazione della Mostra si terrà il 31 luglio con l’opera buffa “Lo Frate ‘nnamurate” in dialetto napoletano di Giovan Battista Pergolesi. Dal 23 al 31 luglio si esibiranno nel paese giovani musicisti provenienti da Europa, Canada, Stati Uniti e Giappone.

Il 29° Premio Nazionale di Poesia Dialettale “Modesto Della Porta” si terrà il 12 agosto con la partecipazione del noto scrittore Erri De Luca.

Per il programma dettagliato di tutti gli eventi consultare il sito dell’Ente Mostra (http://www.artigianatoabruzzese.it) o la relativa pagina Facebook.

 

 

Al via l'edizione di GO!
 

di Elsa Flacco - 12.06.2016

 

Grande successo per la conferenza stampa di lancio della seconda edizione di Guardiagrele Opera, nella nuova veste di Opera Studio. In un’affollata sala del palazzo dell’Ente Mostra dell’Artigianato, che quest’anno ha organizzato la manifestazione, si è tenuta sabato mattina la presentazione dell’evento, in contemporanea con le audizioni dei cantanti che comporranno il cast de Lo frate ‘nnamorato di Giovan Battista Pergolesi. La recita dell’opera, in programma per la serata del 31 luglio in occasione dell’inaugurazione della XLVI edizione della Mostra dell’Artigianato Artistico Abruzzese, sarà la conclusione di una settimana di lezioni e concerti tenuti a Guardiagrele da musicisti di prestigio internazionale, che con i loro allievi trasformeranno dal 23 al 31 luglio Guardiagrele in “Città della Musica”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per il lancio dell’evento sono intervenuti tutti i protagonisti: il soprano fiorentino Susanna Rigacci, voce delle più belle musiche di Ennio Morricone, che sta curando le audizioni che porteranno alla scelta degli interpreti dell’opera di Pergolesi; il maestro Maurizio Colasanti, anima artistica della manifestazione, in procinto di debuttare sul podio del teatro Petruzzelli di Bari, che ha ribadito la necessità di sostenere attivamente le iniziative di alto profilo artistico e culturale che valorizzano e arricchiscono il territorio che le promuove; il regista televisivo e teatrale Enzo Decaro, che ha deliziato il pubblico con battute degne dei tempi della Smorfia, il trio comico napoletano che lo vedeva protagonista con Massimo Troisi e Lello Arena. Hanno voluto inoltre portare il proprio saluto il sindaco Simone Dal Pozzo, il presidente dell’Ente Mostra dell’Artigianato Gianfranco Marsibilio e, in rappresentanza di tutti gli organizzatori, Michele D’Errico, che ha ringraziato gli amici Antonello Lupiani, Donatella Ranieri ed Elsa Flacco.

 

La presenza di diverse testate giornalistiche e televisive ha garantito una copertura mediatica importante, che ha contribuito a rendere particolarmente significativa la manifestazione anche attraverso interviste a tutti i protagonisti: non solo a Rigacci, Colasanti e Decaro, ma anche ad alcuni dei musicisti che animeranno la settimana di corsi di perfezionamento musicale con la loro professionalità e il loro talento: il direttore del Conservatorio di Pescara, nonché docente di violoncello, Massimo Magri, il contrabbassista Claudio Marzolo, Stefano Morgione e Stefania Franchini, che terranno rispettivamente i corsi di viola e violino.

Una bella giornata all’insegna della musica e della cultura nelle loro più elevate espressioni, confortata dalla massiccia partecipazione della cittadinanza, a dimostrazione che le iniziative di qualità sanno anche attirare un pubblico curioso e interessato, che non farà fatica a diventare anche competente.