top of page

“DALLE MANI DELLE DONNE ARTISTE, ARTIGIANE, CREATRICI”

INAUGURATA  LA 53 ESIMA EDIZIONE DELLA MOSTRA DELL’ARTIGIANATO ARTISTICO ABRUZZESE

01.08.2023

Catturati dalla bellezza delle opere di Basilio e Tommaso Cascella, incuriositi dalle installazioni dell’Accademia delle Belle Arti di l’Aquila, affascinati da gioielli e merletti, i primi visitatori della 53 esima edizione della Mostra dell’artigianato artistico Abruzzese inaugurata ieri pomeriggio e che si svolgerà fino al 27 agosto al Palazzo dell’Artigianato in via Roma. Oltre 150 artigiani presenti con le loro creazioni in oro, ferro battuto, ceramica, legno, opere provenienti dall’Italia e dall’estero dell’AGC associazione gioiello contemporaneo.

Il Presidente dell’Ente Gianfranco Marsibilio nel discorso di apertura della cerimonia di inaugurazione ha ricordato il tema dell’edizione di quest’anno, “La bellezza delle donne” sottolineando anche la grande partecipazione di artigiani con le loro opere e delle scuole di tutta Italia che hanno partecipato al concorso nazionale di Arte Orafa “Nicola da Guardiagrele” e nel salutare i politici intervenuti ha detto ““L’Ente Mostra è un ente che aggrega le diverse forze politiche, tutti insieme dobbiamo tendere a tutelare l’artigianato artistico”.

Presenti il sottosegretario alla sovranità alimentare Luigi D’Eramo, il senatore Michele Fina, il presidente della Regione Marco Marsilio, gli assessori regionali Daniele D’Amario e Nicola Campitelli, i consiglieri regionali Sabrina Bocchino e Fabrizio Montepara. Tutti hanno recepito le sollecitazioni di Marsibilio trovandosi d’accordo nel ritenere l’artigianato artistico una risorsa da conservare e promuovere.

“Guardiagrele è la patria degli artigiani e dobbiamo far si che quest’arte antica non vada perduta” ha detto il sindaco Donatello Di Prinzio auspicando anche l’istituzione di un ITS dedicato all’artigianato artistico.

Un filo rosso caratterizza questa edizione, un filo rosso che avvolge, si intreccia, ricama passioni, saperi, arti. Il colore rosso con una ideale linea collega le stanze espositive della mostra cosi da unire le sale con i manufatti artigianali e quelle con le 5 installazioni artistiche realizzate dagli studenti della cattedra di Costume per lo spettacolo dell’Accademia sotto la guida dei professori Attilio Carota e Alessandra Carducci. Le opere traggono ispirazione da storie di donne che hanno fatto grande l’Abruzzo. “Staffetta 136; La Ragazza; L’Ardire; MATERdonna; La Dote” questi sono i titoli delle opere. 

Di grande rilievo le opere che fanno parte della collezione privata di Maurizio Pace, con un “Omaggio alla donna nelle ceramiche di Basilio e Tommaso Cascella”

Ogni giovedi sera, a partire dal 3 agosto, ci saranno 4 incontri sul tema “La bellezza delle donne: narrazione di donne costruttrici di valori e mestieri” ed arricchiti da momenti musicali a cura di Guardiagrele Opera.

L’11 agosto protagonista sarà l’artigianato digitale con “Artigitale 3D Expo” a cura dell’associazione Artigitale.

Coinvolti anche i più piccoli con una “Summer School dell'Artigianato Artistico Abruzzese” per i bambini della scuola elementare nei giorni 5 -7-12-19-26 agosto e per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado nei giorni del 5 e 19 agosto.

I 53 anni della Mostra dell’artigianato dimostrano che ci sono ancora mani che lavorano, menti che creano, emozioni che si trasmettono scolpendo, intarsiando, ricamando, plasmando. “La mostra cresce di anno in anno si sta trasformando in una realtà a carattere nazionale” ha detto Marsibilio che ha fatto un bilancio delle cose fatte ricordando quelli che sono i sogni nel cassetto da sempre “Il marchio di qualità, le botteghe scuola, il riconoscimento dell’artigianato artistico quale patrimonio immateriale dell’Unesco, il cui percorso è stato già avviato.”

Altra “chicca” di questa edizione è rappresentata dalla mostra delle creazioni di Domenico Formichetti il noto stilista e graphic designer, nato in Abruzzo e diventato famoso a Milano ed oggi la sua firma veste i grandi del rap come Swae Lee, J Balvin e Tyga, Sfera, e molti altri.

Non mancherà il consueto omaggio al poeta Modesto della Porta, il sarto- poeta di Guardiagrele al quale la Mostra dedica un Concorso Nazionale di Poesia dialettale. La premiazione della 36° esima edizione si terrà il 21 agosto. L’Ente Mostra ed il Comune si stanno muovendo per realizzare una statua in bronzo a Della Porta e per trasformare la casa del poeta in un Museo.

                                                                                                                                             

Basilio Cascella 001 (12).jpg
INAUGURAZIONE 53 MOSTRA.jpeg
WhatsApp Image 2023-07-31 at 22.25.27.jpeg
bottom of page