VERBALE
 
             35° CONCORSO NAZIONALE DI POESIA DIALETTALE “MODESTO DELLA PORTA”

 
Il giorno 25 luglio 2022, presso la sede dell’Ente Mostra dell’Artigianato Artistico Abruzzese in Via Roma, 28, Guardiagrele, alle ore 16.00 si è insediata la Commissione Esaminatrice del 35° Concorso Nazionale di poesia dialettale “Modesto Della Porta”.
La Giuria è così composta:
- Presidente - Prof. Massimo Pasqualone
- Membro - Dott.ssa Ivana Torto
- Membro - Dott. Giancarlo Zappacosta
- Membro - Dott. Gino Palone
- Membro -Fabio Di Cocco
- Membro - Prof. Gabriele Vitacolonna 
 
Il Presidente dà avvio ai lavori e viene data lettura del regolamento del concorso.
 
Invita poi i componenti della commissione ad effettuare una valutazione di tutti i testi presentati.
 
Dopo un attento e scrupoloso esame la Commissione seleziona un gruppo di testi meritevoli di considerazione e dopo un ulteriore disamina viene stilata la seguente graduatoria  di entrambi le sezioni:
 
SEZIONE A  - Tema: Arti e Mestieri Vecchi e Nuovi
 
1ª Classificato: CESARE ANTONIO NICOLINI di PESCARA con la poesia “Parole Da Lu Mare”

Con la seguente motivazione: il dettato poetico del componimento primo classificato attinge ad un serbatoio linguistico di straordinaria potenza espressiva con un verso che mostra le emozioni più intime dell'autore.
 
2ª Classificato: GABRIELE SPALLONE di MONTESILVANO (PE) con la poesia “Lu Vasare”
3ª Classificato: LUCIA DI PIETRO di ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE) con la poesia “L’Arte D’Arcamà"

 
Segnalazioni alle poesie di:
Giuliana Cicchetti Navarra L’AQUILA con la poesia  “Ju Callalaru”;
Alberto Della Pelle di ORTONA (CH) con la poesia “Armacchiature de le rete ”;
Carlo Di Camillo di CASTEL FRENTANO (CH) con la poesia “L’Ultime Mestiere”,

 
 
                                                                               __________________________
 
SEZIONE B - Tema: Sulla disabilità, sulla solidarietà, sulla pace, il volontariato ed i temi della riabilitazione, integrazione ecc… con particolare riguardo alle varie espressioni di solidarietà stimolate dalle esperienze vissute.
 
1ª Classificato: BERNARDINO DELL’ AGUZZO di GIULIANOVA LIDO (TE) con la poesia “Nen e’ la Curnice che fa lu quadre”

Con la seguente Motivazione: Il componimento poetico, attraverso un linguaggio colloquiale e intriso di quotidianità mostra la profonda umanità del poeta  che sviscera il tema proposto in modo plastico ed efficace.
 
2ª Classificato : CONCEZIO DEL PRINCIPIO di ATRI (TE) con la poesia “ Che ne si tu!”
3ª Classificato: PAOLO LACAVA  di FABRIANO ( AN) con la poesia “ Chi Friddu Chi Faci stasira… “

 
Segnalazioni alle poesie di:
Evandro Ricci di SULMONA (AQ) con la poesia “ Ucchie de mojjema a na siggia a rutelle”
Gabriele Di Giorgio di CITTA’ S. ANGELO (PE) con la poesia “ Si L’Ombre T’alascie”

 
 
 
PREMI ALLA CARRIERA:


Premio per la carriera per un poeta dialettale abruzzese:  la giuria assegna il riconoscimento al Poeta    GIUSEPPE PLACIDI di L’AQUILA
            .
 
Premio per la carriera per un poeta dialettale non abruzzese: la giuria assegna il riconoscimento al poeta MARIO MONACHESI di MACERATA  (MC).

 
Infine la Commissione si congratula con l'Ente Mostra per l'ottimo risultato conseguito.
I lavori si sono conclusi alle ore 20.00
 
Letto, confermato e sottoscritto
 
Firmato-
Presidente - Prof. Massimo Pasqualone
- Membro -  Dott.ssa Ivana Torto 
- Membro - Dott. Giancarlo Zappacosta 
- Membro -  Dott. Gino Palone 
- Membro - Fabio Di Cocco 
- Membro - Prof. Gabriele Vitacolonna 
 
Funge da segretaria:  Luciana Torriero