Partners

ENTE MOSTRA DELL'ARTIGIANATO ARTISTICO ABRUZZESE

Via Roma, 28 - 66016 Guardiagrele (Ch) . tel. Fax 0871.83829

Partita Iva 01608580690 - C.F.: 80003140698

© 2018 Ente Mostra dell'Artigianato Artistico Abruzzese - Tutti i diritti riservati

 

Chiusa la 3ª edizione di Artigianato e Sapori

 

Ufficio Stampa - 07.12.2016

 

Si è conclusa la 3ª edizione di Artigianato e Sapori che ha visto la partecipazione delle seguenti aziende  alle quali va il sentito ringraziamento degli organizzatori:

 

-Oleificio F.LLI CINOSI

- Frantoio Oleario VERNA

-Oleificio DI FAZIO & FERRARA

-Azienda Agricola MARIO VERNA

-LA FATTORIA DEL NONNO di De Vitis Giampietro

-Azienda Agricola ALIMONTI

-ANTICA BIRRA DEGLI ABRUZZI

-APICOLTURA BIANCO

-APICOLTURA GLAM

-OFFICINA 5 CAFFE’

-FIOR DI MAIELLA

-I PENSIERI DEL POETA srl

-ESPERIDIA & CO srl

-PASTICCERIA LULLO

-Cantina FAUSTO ZAZZARA

-FRACASSA SALUMI

-AGLIO ROSSO DI SULMONA di Di Giulio Alessandro

-LA TAVOLA DEI BRIGANTI – peperone dolce di Altino

-Prodotti Tipici “STELLA” di Quadri

-PASTICCERIA PALMERIO

-CASINO DI CAPRAFICO di Giacomo Santoleri

-DORA SARCHESE Vignaioli D’Abruzzo

-SORELLE NURZIA sas

-TUCCI LAURA Cipolla Bianca

-NICOLA SANTOLERI di Giovanni Santoleri

-PANIFICCIO / PASTICCERIA FONTE NUOVA

-TENUTA SANT’ILARIO di Pineto

-FORNO ZULLI

-PASTIFICCIO MASCIARELLI

-Azienda Agrituristica IL SENTIERO DI MING di MIRKO GARGARELLA

- Azienda Agricola “LA FATTORIA” di Mariani Manuel

-VERNALI srls

-ABRUZZO NATURAL

 

La manifestazione ha avuto un notevole successo, con grande soddisfazione delle aziende e degli innumerevoli visitatori che nella chermes invernale hanno dato vitalità al Palazzo dell'Artigianato.L'abbinamento delle eccellenze artigiane abruzzesi con le eccellenze gastronomiche è stata un'idea vincente. 

 

I numerosi convegni (1. Presentazione 3ª edizione con la “SAND ART” di Erica Abelardo – incontro produttori e politica sulle problematiche del settore agro-alimentare; 2. “ABRUZZO IN TAVOLA”: tradizione e sicurezza alimentare, moderatore: MIMMO D’ALESSIO – degustazioni abbinate all’aspetto igienico della preparazione: hanno partecipato quattro eccellenze della Regione Abruzzo, per la  Prov. di  CH “BRASCIOLE DI CAVALLO” a cura della “Macelleria Ferrari” di Guardiagrele, Prov. PE “LE RUSTELL” a cura del Ristorante “Macalusa” di Civitella Casanova, Prov. AQ “PECORA AJO COTTURO a cura del Ristorante “Il Tiro a Segno” di Avezzano, Prov. TE “LE MAZZARELLE” a cura del Ristorante “La Cantina di Porta Romana” di Teramo; 3. Incontro  con la scuola  superiore a cura del Dott. Enzo Di Pretoro;  4. “Conoscenza usi e utilizzo delle erbe spontanee in cucina” a cura del Prof. Gino Primavera; 5. Convegno “ALIMENTAZIONE E TUMORI” a cura del Prof. Ettore Cianchetti, Dott. Alberto Mantovani e Prof. Giampaolo Colavita – moderatore: Paolo Castignani; 6. “Piatti della tradizione guardiese e benessere” – presentazione studio di una dieta per un corretto equilibrio alimentare attraverso l’utilizzo di ricette della tradizione a cura dei Proff.ri Dino Mastrocola e Corrado Pierantoni;  7. “A tavola con i poeti” – aperitivo culturale tra cibo e poesia a cura dell’Enoteca Al Saten, Macelleria Romantino ed il Panificio Adorante;  8. “CIBO ED IDENTITA’ CULTURALE” a cura del prof. Mario Palmerio) hanno confermato ciò che Gianfranco Marsibilio,  Presidente dell'Ente Mostra Artigianato Artistico Abruzzese sostiene da diverso tempo: “Il Palazzo dell'Artigianato è oggi la vera cellula di cultura a 360° della città di Guardiagrele.”

 

L' Ente Mostra ringrazia i partner dell'iniziativa a partire dalla Regione Abruzzo: un  particolare ringraziamento all’Assessore Regionale Silvio Paolucci, la Camera di Commercio di Chieti, il Comune di Guardiagrele, Abruzzo Natural,lo Slow Food di Chieti, l’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Chieti e l’Asl2 –Lanciano Vasto Chieti e gli sponsor: CAMS di Fiore Panaccio, Centro San Donato e GELDI.

 Il Presidente ringrazia in modo particolare Enzo Di Pretoro e Alessandro Belfiglio che hanno avuto l'idea geniale di iniziare a dare vita a questo evento cresciuto in 3 anni in modo esponenziale.

 

La domenica è stata una vera festa soprattutto per i più piccoli a cura della gastronomia Elisa a Casa di Guardiagrele che ha trasformato la Sala Rocco Di Giuseppe in un Laboratorio per Bambini i quali si sono cimentati a fare “le sagne” e “la pizza di Randinije”.

La manifestazione si è conclusa con lo show cooking di Arcangelo Tinari chef dello stellato Ristorante Villa Maiella e con la presentazione del cocktail guardiese ispirato alle famose “sise delle monache” curato da Walter Iezzi titolare del Red Lion Pub.

Il Sindaco di Guardiagrele, Avv. Simone Dal Pozzo durante l’evento ha manifestato il più vivo e sentito apprezzamento dell’Amministrazione Comunale evidenziando che “anche quest’anno Artigianato e Sapori si è rivelata una eccellente occasione per la valorizzazione della Regione Abruzzo confermando che Guardiagrele ne è una delle Capitali ed ha inoltre espresso l’auspicio a fin che questa iniziativa possa proseguire nel tempo.”

 

L’Ente non si ferma e pensa ai prossimi appuntamenti:

1)  Presentazione della prima Ciaramella o Piffero in ceramica al mondo realizzata dal Maestro Giuseppe Liberati il 18 dicembre 2016 alle ore 18.00 presso il Cinema/Teatro Garden;

2)   Mercatini di Natale dal 7 dicembre 2016 al 7 gennaio 2017 – Regala Artigianato Artistico Abruzzese presso il Palazzo dell’Ente Mostra.

 

 

 

Presentato il primo piffero in ceramica al mondo

 

Ufficio Stampa - 19.12.2016

 

La prima ciaramella al mondo realizzata interamente in ceramica dal maestro Giuseppe Liberati, di Villamagna, è stata presentata al pubblico nel corso di una speciale cerimonia. Durante la presentazione sono intervenuti  l'Assessore della Regione Abruzzo Silvio Paolucci, il Sindaco di Guardiagrele Avv. Simone Dal Pozzo, il Presidente dell'Ente Mostra dell'Artigianato Artistico Prof. Gianfranco Marsibilio, il Maestro Vito Giovannelli, il Presidente dell'Istituzione del Palazzo Farnese di Ortona Aldo D'Anastasio, il Presidente dell'Associazionene Amici della Musica e del Teatro Nicola Rosica.

Durante la serata si sono esibiti o Il Duo tradizionale Mario Canci Piffero, Canto Giuliano Angelozzi Zampogna.

Lo strumento musicale è funzionante e può confrontarsi con le ciaramelle tradizionali realizzate con legni molto duri come ad esempio l’olivo o il ciliegio che, soprattutto nel periodo natalizio, insieme alle zampogne, sono presenti su piazze e strade per annunciare con le loro musiche l’arrivo del Santo Natale.